Abruzzo
  1. ANSA.it
  2. Abruzzo
  3. Pnrr:assegnati 13,6 mln,interventi 16 edifici Ater L'Aquila

Pnrr:assegnati 13,6 mln,interventi 16 edifici Ater L'Aquila

Presidente Isidori:accolto quasi tutto piano, ottimo risultato

(ANSA) - L'AQUILA, 28 GEN - Oltre 13,6 milioni di euro, nell'ambito del Piano nazionale di ripresa e resilienza (Pnrr), assegnati all'Azienda di edilizia residenziale pubblica (Ater) dell'Aquila per un grande piano di ordinaria e straordinaria manutenzione in 16 edifici di proprietà: gli intervenuti riguardano in particolare il miglioramento sismico e delle prestazioni energetiche, la riqualificazione degli spazi pubblici e la riduzione o eliminazione delle barriere architettoniche.
    A sbloccare l'importante investimento la Regione Abruzzo, con la determina dirigenziale del 12 gennaio scorso, a firma del direttore del Dipartimento territorio ambiente della Regione Abruzzo, Pierpaolo Pescara: l'ente regionale ha quindi accolto nella sua quasi interezza il piano approvato a inizio anno dal Consiglio di amministrazione dell'Ater provinciale aquilana, guidato dal presidente, Isidoro Isidori, che prevedeva una richiesta complessiva di 17,3 milioni di euro per interventi in 19 fabbricati.
    "Dopo tanti anni di grandi sacrifici e anche di disagi, arriva una nuova notizia per i nostri inquilini. Intendo ringraziare il Servizio edilizia sociale e scolastica del dipartimento Territorio e Ambiente della Regione Abruzzo, per aver accolto gran parte delle nostre richieste - commenta il presidente Isidori -. Abbiamo fiducia che i tre interventi esclusi saranno realizzati su iniziativa diretta della nostra Ater, ma intanto il risultato portato a casa è straordinario, ed è stato frutto della capacità dei nostri uffici, nel realizzare il censimento e le istruttorie rigorose, volte ad individuare gli edifici in particolari condizioni critiche per stato di conservazione, anno di costruzione e tipologia costruttiva, dotati di una idonea documentazione grafica e con la possibilità di realizzare opere di miglioramento sismico congiuntamente al miglioramento delle prestazioni energetiche, con la presenza infine di aree di pertinenza e spazi verdi. Va rimarcato che tutti gli edifici ricadono nell'area a maggior rischio sismico, classificata '1', dopo tanti anni".

Questi gli interventi previsti: tre edifici a Trasacco, in via Acqua dei Santi per importi rispettivamente di 1.526.634 euro, 1.614.508 euro e 1.553.298 euro; tre edifici ad Avezzano, in via dei Bruzi, per importi di 622.749 euro, 620.2749 euro e 622.749 euro. Tre edifici a Celano, in via Risorgimento (445.476 euro), in via delle Libertà (441.405 euro), e in piazza dei Caduti (453.547 euro), due edifici a Castel di Sangro, in via Sangrina, per importi rispettivamente di 1.028.434 euro e 1.028.434 euro, due edifici a Tornimparte, in via Castiglione, per importi di 694.942 euro e 358.817 euro, due edifici ad Ortucchio, in via Fornace, entrambi di importo pari a 998.876 euro e un edificio ad Ovindoli, in via Ceraso-via Mazzini, per 787.226 euro. ll programma nazionale "Sicuro verde e sociale: riqualificazione edilizia residenziale pubblica", una delle articolazioni del Pnrr, è finanziato a livello nazionale con 200 milioni di euro per l'anno 2021, 400 milioni di euro per il 2022 e 350 milioni di euro per ciascuno degli anni dal 2023 al 2026. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA



      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie