Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Torre degli Asinelli e Torre Garisenda (Due Torri)

Bologna - Edificio storico

La Torre degli Asinelli è una delle cosiddette Due torri di Bologna, simbolo della città, situate all'incrocio del quadrivio San Donato (attuale via Zamboni), San Vitale, Maggiore, Santo Stefano e Castiglione, che portava ai rispettivi serragli dell'antica cerchia di mura "dei torresotti". La Torre degli Asinelli, con i suoi 97,2 m di altezza, è considerata la torre pendente più alta d'Italia. Alla fine del XII secolo a Bologna erano presenti oltre cento torri, tra miliari e gentilizie. La più alta, quella degli Asinelli, deve il suo nome alla famiglia a cui tradizionalmente se ne attribuisce la costruzione, fra il 1109 e il 1119. Il Comune ne divenne il proprietario nel XIV secolo e la utilizzò come prigione e fortilizio. Negli stessi anni intorno alla Torre fu realizzata una costruzione in legno, posta a trenta metri da terra e unita con una passerella aerea (distrutta da un incendio nel 1398) alla vicina Torre Garisenda. La Torre è visitabile a pagamento. Al suo interno è possibile risalire le scale in legno fino alla sommità, percorrendo 500 gradini, da cui si può ammirare l'intera città a 360°. Al piano terra sono state ricollocate alcune botteghe artigianali per ricordare l'antica funzione commerciale di quest'area.



Via Zamboni, 1, Bologna

Modifica consenso Cookie