Fornaci romane di Cà Turci

Cesenatico - Area Archeologica

Il complesso delle fornaci romane visibili nei pressi di Cesenatico, in località Ca' Turci, è molto esteso. Qui funzionava una delle fornaci ceramiche più importanti della costa romagnola, a fianco della quale doveva essere situata anche una grande villa rustico-abitativa. Si tratta di un impianto di dimensioni veramente considerevoli che ha prodotto materiali di tutti i generi -statue comprese- in un lasso di tempo compreso tra il II secolo a.C. e gli inizi del I secolo d.C. 
Attualmente, dall'esterno della recinzione, sono visibili due forni (con camera da fuoco dotata di prefurnio) e parte delle strutture circostanti, in laterizio e mattoni cotti al sole. Qui venivano prodotte, in una prima fase, statue in terracotta ed elementi decorativi e in seguito anfore vinarie. L'abbondante materiale Il complesso delle fornaci romane visibili nei pressi di Cesenatico, in località Ca' Turci, è molto esteso. Qui funzionava una delle fornaci ceramiche più importanti della costa romagnola, a fianco della quale doveva essere situata anche una grande villa rustico-abitativa. Si tratta di un impianto di dimensioni veramente considerevoli che ha prodotto materiali di tutti i generi -statue comprese- in un lasso di tempo compreso tra il II secolo a.C. e gli inizi del I secolo d.C. 



Località Cà Turci, Cesenatico, (Forlì-Cesena)

051 223773

http://www.archeobologna.beniculturali.it/cesenatico_fornaci/fornaci_romane.htm

annalisa.pozzi@beniculturali.it