Valle d'Aosta

Si rinsaldano legami tra Courmayeur e Chamonix

I due comuni Espace Mont-Blanc insieme per sviluppo sostenibile

Si rinsaldano i legami tra i Comuni di Courmayeur e Chamonix. A sancirlo l'incontro di lunedì 13 settembre tra i sindaci Roberto Rota e Eric Fournier. Due gli obiettivi della riunione, in municipio: rinforzare l'amicizia che lega le due località dell'Espace Mont-Blanc e istituire dei gruppi di lavoro per elaborare strategie di sviluppo comuni in materia di turismo, sport e cultura. In ballo, un partenariato con il tunnel del Monte bianco per lo sviluppo di una rete di trasporto transfrontaliera volta a incentivare i flussi turistici; l'implementazione di itinerari dedicati alle mountain bike attorno al Monte Bianco, con servizio Bike-Bus, per cui sono già stati richiesti dei fondi Interreg; oltre al comune impegno per la candidatura del Monte Bianco a patrimonio dell'Unesco.
    "Per ciascuno di noi è importante sapere cosa sta succedendo dall'altra parte - commenta il sindaco di Courmayeur, Roberto Rota - soprattutto in materia di nuove attività e nuove pratiche, come ad esempio lo sport di montagna, che necessitano di nuova regolamentazione". Per Eric Fournier, sindaco di Chamonix, "la cooperazione transfrontaliera è fondamentale per lo sviluppo sostenibile dei nostri territori e per far sentire la voce dei Comuni".
    I Comuni attorno al Monte Bianco torneranno a riunirsi il prossimo 30 settembre, durante la seduta della Conferenza transfrontaliera dell'Espace Mont-Blanc, che proprio quest'anno ha compiuto trent'anni.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie