Avise, nuovo gestore per i locali del Castello

Sindaco, plauso a chi investe durante momento difficile

E' stata aggiudicata la gestione dei locali comunali all'interno del Castello dei signori di Avise.
    Il contratto, per il periodo 2020-2026 - con un'eventuale proroga fino al 2032 - riguarda un'enoteca al piano terreno (con cantina interrata), una sala ristorante con privé e cucina al primo piano, oltre a una suite.
    "Siamo contenti perché l'aggiudicataria", che già gestisce una nota trattoria nel vallone di Vertosan, "ha voglia di investire, e in questo momento non è semplice trovare persone disposte a farlo", commenta il sindaco di Avise, Nadir Junod. "Il Comune si era adoperato per sistemare il Castello, quindi lasciare una struttura del genere vuota sarebbe stato un po' triste. Adesso bisognerà vedere quando e come queste attività potranno riaprire vista l'emergenza sanitaria in corso, però i presupposti sono buoni". Inoltre il nuovo gestore "vorrebbe impiegare materie prime del posto, quindi ha già preso contatto con agricoltori e produttori del posto", spiega Junod.
    Ammonta a 9.600 euro il canone annuale d'affitto che percepirà il Comune, ridotto della metà nel primo biennio.
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Vai al Canale: ANSA2030
    Vai alla rubrica: Pianeta Camere



    Modifica consenso Cookie