Enti locali: depositata prima proposta legge riforma

Restano:'Obiettivo è Testo Unico collettività locali entro 2021'

(ANSA) - AOSTA, 04 DIC - Una prima modifica normativa che ridetermina gli ambiti territoriali sovracomunali e il conferimento di nuovi incarichi ai segretari degli enti locali è stata depositata oggi. Il testo è stato sottoscritto da Claudio Restano (Vda Unie), presidente della prima commissione consiliare, i consiglieri Sammaritani (Lega VdA), Carrel (Pour l'Autonomie), Chatrian (AV-SA), Grosjacques (UV) e Erika Guichardaz (PCP), componenti la prima Commissione, oltre che da Jordan (VdA Unie), Aggravi (Lega VdA), Baccega (Pour l'Autonomie), Marquis (AV-SA) e Rosaire (UV).
    "Questa è una proposta di norma condivisa da tutti i gruppi consiliari - spiega Restano - per fornire una pronta risposta alle immediate esigenze delle collettività locali, tenuto conto dell'avvicinarsi del 31 dicembre, data in cui scadranno le convenzioni in essere, nonché della necessità di definire puntualmente i criteri le priorità per il conferimento dell'incarico di segretario".
    Il testo, che si compone di 9 articoli, "rappresenta un ponte alla revisione organica della materia - aggiunge il presidente della prima commissione -: il nostro ambizioso obiettivo è di elaborare, entro il 31 dicembre 2021, un Testo Unico per le collettività locali, cui intendiamo lavorare con un forte e reale coinvolgimento degli enti locali". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie