Comuni: Pontboset, via a progetto acquedotto frazioni alte

Sindaco, unico impianto che risolverà criticità

(ANSA) - AOSTA, 16 LUG - Sono stati aggiudicati i servizi di progettazione e direzione lavori - per una cifra di 43 mila euro - relativi alla costruzione di un nuovo acquedotto a servizio delle frazioni alte del Comune di Pontboset. "L'acquedotto ci risolve una criticità che avevamo sulle frazioni alte da anni, dove c'è una serie di piccoli impianti con tutte le problematiche che ne derivavano, legate alla potabilità e alla difficoltà di accesso alle sorgenti. Un unico impianto, che ne racchiude diversi altri, e dovrebbe risolverci questo problema", spiega il sindaco, Paolo Chanoux.
    L'acquedotto serve tre frazioni - La Place, Frassiney e Savin - e circa 200 abitanti, tra residenti e villeggianti. Per la sua realizzazione "il Bim ha messo a disposizione circa 300 mila euro", aggiunge il primo cittadino.
    Riguardo agli altri investimenti fatti, "abbiamo privilegiato la manutenzione e la sicurezza del territorio per quanto riguarda tutta la rete viabile, in particolare sui sentieri", sottolinea Chanoux. Il sindaco ha ricordato che sulle possibilità di spesa del Comune di Pontboset ha inciso negli ultimi anni il risarcimento da 1,8 milioni di euro dovuto ai familiari di un torinese morto nel 2000 in un incidente stradale provocato da una frana (cifra coperta poi per l'80 per cento da un fondo statale e per il 20 per cento da un prestito della Regione).
    (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie