Fase 3: minoranza Donnas, usare avanzo per emergenza Covid

Consiglieri, "ci sono 625 mila euro ma comunità è alla fame"

"Come ogni anno il bilancio di Donnas relativo al 2019 appena discusso si è chiuso con un avanzo abnorme, addirittura un milione di euro. Si pensi che la sola voce libera da qualsiasi vincolo utilizzabile fin da subito dall'amministrazione comunale per il finanziamento di spese correnti connesse con l'emergenza COVID-19 ammonta a 625 mila euro". E' il commento dell'opposizione consiliare di Donnas dopo l'approvazione del rendiconto 2019. "E' arrivato il momento - proseguono i consiglieri di minoranza - di un forte segnale politico per dimostrare concretamente la vicinanza di chi governa alle persone che in questo momento sono in difficoltà a causa di questa crisi dovuta al Coronavirus. E' inutile avere la cassaforte piena di soldi quando la comunità è alla fame. Al sindaco è stato ricordato che il Comune non è una banca".

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Vai al Canale: ANSA2030
    Vai alla rubrica: Pianeta Camere



    Modifica consenso Cookie