Frane: massi a Prenoud di Saint-Oyen, via a lavori

Deliberati in somma urgenza da giunta comunale

(ANSA) - AOSTA, 11 MAG - La giunta comunale di Saint-Oyen ha deliberato l'esecuzione di lavori di somma urgenza per eliminare i dissesti di fondovalle causati dallo smottamento verificatosi in località Prenoud tra il 25 e il 28 marzo scorsi, in pieno 'lockdown' per l'emergenza coronavirus. I massi hanno raggiunto volumi fino a 40 metri cubi, arrivando al campo sportivo e invadendo i pascoli sottostanti alla zona del distacco, il Bois de Prè Neuf, sul versante nord della Grand Tete. Le rocce si sono fermate a 50-70 metri dalla strada di Flassin ma hanno raggiunto l'area di pertinenza dello chalet (di cui è stato compromesso l'angolo sud-est) che ospita bar, ristorante e spogliatoi e danneggiando cordoli e recinzioni.
    "Prevediamo di iniziare i lavori domani", martedì 12 maggio, spiega il sindaco, Natalino Proment. "Abbiamo trovato - prosegue il primo cittadino - una ditta della zona disponibile a eseguire subito i lavori di massima urgenza e li abbiamo assegnati.
    Stamane abbiamo cominciato a portare sul posto qualche mezzo, ma a causa della pioggia l'avvio è stato posticipato. I tempi sono legati alla consistenza dei massi e quindi alla necessità o meno di impiegare dell'esplosivo" per frantumarli. La spesa totale prevista per lavori e direzione tecnica è di 39 mila 68 euro.
    (ANSA).
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Vai al Canale: ANSA2030
    Vai alla rubrica: Pianeta Camere



    Modifica consenso Cookie