Covid: Guichardaz, valutiamo misure per professioni montagna

'No è ancora chiaro se comprese in ristori delo Stato'

La Giunta regionale ha intenzione di "valutare misure di sostegno mirate" alle professioni di montagna. Lo ha anticipato oggi l'assessore al Turismo Jean-Pierre Guichardaz in Consiglio regionale, rispondendo a una interpellanza del consigliere Dennis Brunod (Lega Vallée d'Aoste). "Bisognerà - ha aggiunto Guichardaz - ovviamente calibrarle sull'effettivo impatto che le restrizioni avranno sulle diverse categorie professionali, in particolare in relazione alla durata del regime di zona rossa in Valle d'Aosta". Guichardaz ha aggiunto: "Stiamo approfondendo la questione perché non è ancora chiaro se le altre figure professionali di montagna disciplinate con legge regionale - guide escursionistiche e naturalistiche, direttori di pista e pisteurs secouristes, maestri di mountain bike, ecc. - siano ricomprese nei "ristori" previsti dallo Stato".
    Secondo Brunod "tutte queste figure hanno un'importanza strategica per la promozione di un settore basilare per la Valle d'Aosta, ma che purtroppo al momento ha tante criticità. Teniamo conto che, a cascata, viene penalizzato in generale l'ambito ricettivo".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030



        Modifica consenso Cookie