Discarica Pompiod, al via esame petizione

Nogara, faremo un sopralluogo

La terza Commissione "Assetto del territorio" del Consiglio Valle ha iniziato l'esame della petizione popolare "volta a conoscere la provenienza e la tipologia dei rifiuti smaltiti nella discarica di Pompiod nel comune di Aymavilles". Sottoscritta da 1.132 cittadini, la petizione è stata dichiarata ammissibile dall'Ufficio di Presidenza.
    Il Regolamento interno prevede che entro 90 giorni dalla presentazione debba essere sottoposta all'esame dell'Aula consiliare; il percorso può concludersi con l'approvazione di una risoluzione diretta a far partecipi gli organi competenti delle necessità esposte nella petizione. "Nell'ultima riunione - riferisce il Presidente della terza Commissione, Alessandro Nogara (Av) - abbiamo calendarizzato una prima audizione di una rappresentanza dei firmatari della petizione e abbiamo deliberato di effettuare un sopralluogo alla discarica di Pompiod. Con questa iniziativa, i cittadini che l'hanno sottoscritta chiedono che siano rese pubbliche la provenienza e la tipologia dei rifiuti smaltiti, che siano effettuati dei controlli periodici e la loro pubblicazione, la verifica dell'abbattimento delle polveri, una limitazione dei rifiuti autorizzati oltre che una nuova valutazione dei rischi ambientali".
    I Commissari hanno inoltre nominato Luigi Vesan (M5S) relatore della proposta di legge del Movimento 5 Stelle volta a modificare le disposizioni in materia di gestione dei rifiuti e a estendere le funzioni dei subAto. 
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai alla rubrica: Pianeta Camere