Valle d'Aosta
  1. ANSA.it
  2. Valle d'Aosta
  3. Cime bianche: Rete civica, da Bertschy e Caveri un'autocrazia

Cime bianche: Rete civica, da Bertschy e Caveri un'autocrazia

'Assessori hanno fatto a gara nel cercare di denigrare il Cai'

"E' grazie alla petizione popolare, se la questione Cime Bianche viene affrontata per la prima volta in modo approfondito dalle Commissioni consiliari e approderà in Consiglio regionale. E' chiaro che gli assessori Luigi Bertschy e Luciano Caveri non gradiscono l'impegno civico dei valdostani e che apprezzano unicamente le platee plaudenti ove loro possono pontificare. Autocrazia alla valdostana". Così Rete Civica in una nota dopo che i due assessori "appartenenti al gruppo Alliance valdôtaine - Vda Unie, nel nome del popolo valdostano e di 'maîtres chez nous' hanno fatto a gara nel cercare di denigrare il Club alpino italiano, colpevole di aver dato voce a oltre 2.300 valdostane e valdostani che ritengono che il Vallone delle Cime bianche possa essere valorizzato per le tante unicità che possiede e non sfregiandolo con inutili impianti di risalita".
    "Non tocca a noi - scrive Rete civica - prendere le difese del Cai, ma intendiamo sottolineare l'indecenza di tali uscite volte ad intimidire e delegittimare chi la pensa diversamente.
    E' da due anni che il Cai e diverse altre organizzazioni si sono rivolte alla Regione per chiedere conto di uno studio di fattibilità ritenuto non conforme alla normativa senza mai ricevere un cenno di riscontro".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere


        Modifica consenso Cookie