Valle d'Aosta
  1. ANSA.it
  2. Valle d'Aosta
  3. Aosta Pride da tutto esaurito, tre le madrine per l'evento

Aosta Pride da tutto esaurito, tre le madrine per l'evento

Già quasi 700 prenotazioni per i 3 appuntamenti di punta

Tre madrine e i tre appuntamenti di punta già sold out con quasi 700 prenotazioni per l'Aosta pride inaugurato ieri con lo spettacolo di LaLa McAllan. Il programma è stato presentato questa mattina.
    La fitta rete di collaborazioni fra associazioni, ordini professionali ed enti pubblici dimostra "come l'organizzazione del Pride sia stato un percorso di dialogo e confronto - dice l'assessore all'Istruzione e alla Cultura, Samuele Tedesco - ci siamo uniti per un unico obiettivo: garantire l'uguaglianza giuridica e morale per tutte le persone": Le madrine dell'evento sono Cristy McBacon, Aldo Mastellone e Vladimir Luxuria, il cui spettacolo (tutto esaurito in poche ore) è in programma il 7 ottobre alla Cittadella dei Giovani di Aosta. Il Pride di di Aosta è il primo organizzato nella regione alpina e l'ultimo a svolgersi per quest'anno in Italia, dove ne sono stati organizzati 55.
    "Siamo riusciti a creare una rete molto ben popolata di collaborazioni - commenta Giulio Gasperini, presidente dell'Arcigay Valle d'Aosta Queer VdA - e vuol dire che l'idea di organizzare un'Aosta Pride è un'idea che aveva bisogno di essere pensata". La parata dell'8 ottobre, con ritrovo alle 14,30 da piazza Cavalieri di Vittorio Veneto, "è la prima autunnale, già di per sé caratteristica", prosegue Gasperini. Fra le associazioni che hanno dato un contributo anche Adava: "Alcuni soci hanno messo a disposizione degli ospiti del pride alloggi in modo gratuito", sottolinea il presidente dell'Arcigay.
    Per Clotilde Forcellati, assessore alle Politiche sociali, "non è una novità per questa giunta sostenere e patrocinare attività culturali di questo genere, continuiamo a essere fermamente convinti che il compito della politica sia condividere con la popolazione eventi che possano allargare lo sguardo". Il programma è disponibile sulla pagina web dell'Aosta Pride.

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere


        Modifica consenso Cookie