Valle d'Aosta
  1. ANSA.it
  2. Valle d'Aosta
  3. Vendemmia in Valle d'Aosta, ottima qualità e +10% produzione

Vendemmia in Valle d'Aosta, ottima qualità e +10% produzione

Stima di Assoenologi, Ismea e Unione Italiana Vini

Un aumento del 10% della produzione di vino, che passa da 15.000 a 16.000 ettolitri, e un'"ottima" qualità. E' la stima vendemmiale in Valle d'Aosta per il 2022 fatta dall'Osservatorio Assoenologi, Ismea e Unione Italiana Vini. Con un incremento della produzione la regione alpina si rivela in controtendenza rispetto alle altre realtà del nord-ovest, dalla Lombardia (-20%) al Piemonte (-9%) e alla Liguria (-5%).
    ""La vendemmia in corso - ha dichiarato Riccardo Cotarella, presidente di Assoenologi - ci sta consegnando una qualità delle uve che va da buona a ottima. Molto dipende dalle aree di riferimento, mai come in questa stagione il giudizio quanti-qualitativo è totalmente a macchia di leopardo e questo è dovuto essenzialmente a un clima estremo che ha pesantemente condizionato, in particolare, i mesi di maggio, giugno e soprattutto luglio con punte di calore che hanno superato i 40 gradi e una siccità tanto prolungata. Fortunatamente, in agosto, su gran parte del Paese - tranne che per qualche eccezione - sono arrivate delle piogge 'intelligenti' e cioè che non hanno procurato danni, così da permettere alla vite la sua ripresa vegetativa e di portare a maturazione le uve senza particolari stress".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere


        Modifica consenso Cookie