Valle d'Aosta

Covid, al via terze dosi di vaccino per pazienti fragili

La somministrazione inizierà nelle prossime settimane

Inizierà nelle prossime settimane la somministrazione della terza dose di vaccino per i pazienti immunocompromessi (oncologici, nefropatici dializzati e trapiantati), così come previsto dalle indicazioni fornite dal Ministero della Salute. La struttura Farmacia ospedaliera "ha già messo a disposizione delle strutture le dosi necessarie di vaccino a mRNA e saranno attivate le opportune azioni organizzative per procedere, nei tempi opportuni, alle somministrazioni che saranno effettuate in reparto o a domicilio (nel caso in cui non sia possibile mobilizzare i pazienti)", spiegano dall'Usl.
    Nel frattempo l'azienda sta provvedendo alla sostituzione del personale sospeso per inadempienza rispetto all'obbligo vaccinale, con l'assunzione a tempo indeterminato di cinque tecnici di radiologia, tre logopedisti (due sostituiranno il personale sospeso). "Gli operatori socio sanitari sono in fase di acquisizione, si tratta di personale 'somministrato', da agenzia di lavoro interinale". Per gli infermieri (21 da sospendere) l'Usl sta contattando i candidati al concorso che hanno già superato la prova di francese (16 su 235).

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie