Covid: revocata zona rossa in tre comuni valdostani

Era stata disposta il 15 ottobre a Verrayes, S.Denis e Chambave

In qualità di prefetto il presidente della Regione Valle d'Aosta Erik Lavevaz ha revocato il provvedimento di 'isolamento' per i comuni di Saint-Denis, Verrayes e Chambave, adottato lo scorso 15 ottobre a causa della diffusione del Covid 19 in quella zona. A partire dalla mezzanotte di oggi decade quindi la 'zona rossa'.
Nei giorni scorsi è stata avviata una campagna di screening con tamponi a tappeto sulla popolazione dei tre comuni che ha portato alla scoperta di 28 casi positivi che, sommati a quelli già noti, hanno portato il totale di contagiati a 72, su una popolazione complessiva di 2.558 abitanti.

"Dopo il confronto con le autorità sanitarie in merito ai risultati complessivi dell’attività di monitoraggio epidemiologico svolta all’interno dei tre territori comunali e d’intesa con i Sindaci - osserva Lavevaz - abbiamo deciso di revocare i vincoli posti alla popolazione la scorsa settimana. Lo screening sanitario ha isolato i casi positivi rilevati sulla popolazione presente nei tre comuni. Una situazione che ci permette di aprire di nuovo tutte le attività nelle zone interessate".
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie