Fase 2: partite Iva 'a lutto', flash mob a Saint-Vincent

Incontro con Comune, "meno tasse, più dehors e nuova viabilità"

Flash mob a Saint-Vincent di commercianti, artigiani e albergatori. Sotto al municipio decine di 'partite Iva' hanno manifestato vestiti di nero, 'a lutto', e sventolando le chiavi delle proprie saracinesche. 'Se apriamo falliamo. #iononapro', 'Non sta andando tutto bene', sono alcuni degli slogan comparsi sui cartelli esposti. La manifestazione si è svolta in contemporanea a "un incontro con l'amministrazione comunale e ha voluto rappresentare l'incertezza che c'è in tutti noi. Al momento non vediamo molte vie di uscita", spiega Valerio Artaz, portavoce del gruppo di partite Iva.
    "Il colloquio - aggiunge - è stato abbastanza positivo, ne è previsto un altro nei prossimi giorni". Al centro della discussione la "riduzione delle tasse comunali, la possibilità di allargare i dehors o di installarne di nuovi per chi attualmente non ne ha ancora la possibilità" e "una revisione della mobilità, con un senso unico nelle tre vie che circondano Saint-Vincent e la possibilità di parcheggiare nella corsia rimasta libera, per creare una sorta di centro commerciale a cielo aperto".
    Nel pomeriggio "un incontro analogo si svolgerà in videoconferenza con l'amministrazione comunale di Chatillon", anticipa Artaz, spiegando di avere "adesioni in quasi tutti i comuni dell'Unité Mont-Cervin" e che "ci ha chiesto la collaborazione un gruppo simile al nostro, che va da Montjovet a Pont-Saint-Martin". 

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie