Piemonte-Vda, basta disservizi su Torino-Aosta

Assessori inviano lettera congiunta a Trenitalia e Rfi

"Un'attenzione particolare e un presidio rafforzato per evitare i disservizi ferroviari": è quanto chiedono gli assessori Luigi Bertschy (Valle d'Aosta) e Marco Gabusi (Piemonte) in una nota congiunta inviata a Trenitalia e a Rfi a seguito degli ultimi problemi per gli utenti della tratta ferroviaria Torino/Aosta.
    "Le Regioni Valle d'Aosta e Piemonte - si legge nella lettera - stanno lavorando insieme con determinazione per invitare il Governo nazionale ad investire per l'ammodernamento della linea Torino-Aosta e ad oggi alcuni obiettivi a riguardo sono stati definiti e finanziati. I grandi e importanti investimenti che dovranno essere realizzati e che serviranno a recuperare il tempo perduto in passato, avranno ricadute positive solo tra qualche anno. Risulta necessario quindi che Rfi e Trenitalia garantiscano risposte più efficaci e coordinate ai problemi che continuano a verificarsi giornalmente e che adottino modalità comunicative tempestive per informare l'utenza colpita dal disagio".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie