Cartelli referendum vicino ai seggi, due denunciati

Coniugi sorpresi da carabinieri con cartelli elettorali

Sono stati sorpresi a La Thuile con due cartelli di propaganda elettorale, vicino ai seggi dove si stava svolgendo il referendum comunale. Due coniugi 50enni, residenti in Piemonte, sono stati denunciati dai carabinieri per violazione delle norme per la disciplina della campagna elettorale. Le scritte riguardavano due dei tre quesiti della consultazione popolare: lo studio di fattibilità per la realizzazione di un tunnel tra Italia e Francia ("Se vuoi il tunnel vai a Courmayeur") e la realizzazione di un campo da golf ("-Golf+Fiolet"). Ciascuno dei due denunciati rischia una sanzione amministrativa da 103 fino a 1.032 euro.
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Vai alla rubrica: Pianeta Camere