Assegno falso al benzinaio, condannato

Due anni e sei mesi a 46enne, titolo era ricettato

Accusato di essersi fatto cambiare un assegno da circa 800 euro relativo a un conto corrente chiuso dal 2012 e intestato a una terza persona, Edy Troccoli, aostano di 46 anni, è stato condannato a due anni e sei mesi di reclusione e 600 euro di multa dal giudice monocratico Marco Tornatore. Era imputato per ricettazione e truffa. Il pm Rosa Maria Catroppa aveva chiesto una condanna a 4 anni. I fatti risalgono al maggio 2017 quando - secondo l'accusa - in compagnia di Marco D'Agostino, aostano di 41 anni (che sarà invece processato con il rito abbreviato) aveva consegnato il titolo di credito falsificato in una stazione di servizio di Morgex. Il giudice ha inoltre disposto un risarcimento di 2.500 euro alla parte civile. E' emerso che l'assegno apparteneva alla moglie di D'Agostino, estranea alla vicenda.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
      TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

      Video ANSA


      Vai alla rubrica: Pianeta Camere