• >ANSA-IL-PUNTO/ COVID: Umbria seconda per dosi vaccino fatto

>ANSA-IL-PUNTO/ COVID: Umbria seconda per dosi vaccino fatto

Utilizzate 90,7% di quelle fornite, ne arrivano altre 7 mila

(ANSA) - PERUGIA, 11 GEN - Con il 90,7 per cento di dosi somministrate del vaccino anti Covid, l'Umbria è la seconda regione italiana (dopo la Campania) ad averne fatte di più. Lo attesta il report giornaliero del Ministero della Salute.
    Nella regione sono state usate 8.917 delle 9.835 dosi fin qui fornite. Altre 7 mila 20 ne arriveranno domani, come ha annunciato all'ANSA l'assessore umbro alla Sanità Luca Coletto.
    Il quale ha spiegato che circa la metà del personale sanitario e socio-sanitario ha ricevuto già la prima dose. "Siamo molto soddisfatti dell'organizzazione del lavoro - ha detto - che è all'altezza della situazione. C'è stato un vero e proprio cambio di passo ed è fondamentale non perdere tempo. Essere rapidi in questa fase significa salvare vite".
    Dal bollettino giornaliero emerge intanto che sono stati 49 i nuovi positivi al Covid emersi in Umbria nell'ultimo giorno, 30.955 totali, secondo quanto riporta il sito della Regione.
    Sono emersi dall'analisi di 496 tamponi, 529.153, con un tasso di positività del 9,8 per cento (ieri 10,2). Registrati altri 77 guariti, 26.019, e quattro morti, 664, con gli attualmente positivi ora 4.272, 32 in meno di ieri. I ricoverati Covid in ospedale sono ora 323, otto in più di ieri, 51, uno in più, in terapia intensiva. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie