Bacchetta, Provincia ha raggiunto obiettivi ambiziosi

Per presidente viabilità e scuole punti cardine azione Governo

(ANSA) - PERUGIA, 22 DIC - Viabilità, soprattutto in Valnerina, ed edilizia scolastica, con conseguente ripresa dell'attività degli studenti e ritorno in aula in sicurezza sono stati i punti cardine della conferenza stampa della Provincia di Perugia a conclusione di un anno "che ha messo a dura prova anche l'Istituzione provinciale".
    Il presidente Luciano Bacchetta - affiancato dal vicepresidente Sandro Pasquali, dai consiglieri delegati Federico Masciolini (edilizia scolastica), Erika Borghesi (risorse umane, bilancio, viabilità) e Gino Emili (gestione viabilità nel cratere del sisma), oltre che dai dirigenti dell'ente - ha tracciato anche le linee di programmazione per il 2021.
    "Nonostante la pandemia, le grandi difficolta in cui ci siamo trovati a lavorare anche per le modalità cambiate, e la riduzione di personale che questa Provincia ha avuto - ha affermato Bacchetta - devo dire che gli obiettivi anche ambiziosi che ci eravamo prefissati anche quest'anno li abbiamo raggiunti. Pure questo anno travagliato e difficile ci consente di poter dire che siamo stati all'altezza".
    Il presidente ha ricordato che la Provincia "viene da anni in cui è stata depauperata di finanziamenti" e che nel corso di questo periodo, ha detto, "in cui le risorse arrivate non sono state molte, si stanno però spendendo bene". Quindi "continua una progettualità significativa e importante con benefici anche nel futuro immediato".
    Capitolo "significativo" secondo Bacchetta, anche dal punto di vista simbolico "alla luce della sicurezza nelle scuole per il Covid", è quello dell'edilizia scolastica.
    Tra i "progetti importanti" il presidente ha citato quello "simbolico" relativo a Norcia, "con l'inaugurazione nel settembre scorso della nuova sede provvisoria dell'Istituto Battaglia e con la Provincia diventata soggetto attuatore del nuovo polo scolastico". "Un segnale importante di grande riconoscimento che il nostro apparato amministrativo ha avuto perché l'obiettivo è ridare a quella città martoriata dai terremoti le sedi scolastiche più opportune" ha commentato Bacchetta. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie