Tesei, in mente e cuore zone terremotate Umbria

"Anno importante per ricostruzione" dice presidente Umbria

(ANSA) - PERUGIA, 18 DIC - "Nel cuore e nella mente ho le zone terremotate della nostra Umbria": lo ha sottolineato la presidente della Regione Donatella Tesei. "Un sisma che per quattro anni ha visto purtroppo il tutto bloccato" ha detto nella conferenza stampa di fine anno.
    "Questo anno - ha rivendicato Tesei - è stato straordinariamente importante per la ricostruzione. Appena insediata mi sono preoccupata di far rimuovere le macerie che erano lì e lo abbiamo fatto. Abbiamo accelerato la liquidazione delle pratiche, anche quelle tutte bloccate, in un anno mille sono state liquidate dal punto di vista economico. Siamo riusciti perfino a recuperare nove milioni di euro relativi al sisma del 1997 e stavano lì che giacevano. Li abbiamo utilizzati per finanziare quelle opere che non avevano avuto possibilità di ricevere fondi".
    Tesei ha parlato quindi di un "cambio di passo che c'è stato con il nuovo commissario Giovanni Legnini che ha accolto le richieste di semplificazione e velocizzazione delle procedure che hanno dato la svolta". "Nel 2020 - ha aggiunto - sono stati liquidati 521 stati di avanzamento per un totale di 29 milioni e 900 mila euro, sono state liquidate 540 anticipazioni a professionisti incaricati della progettazione di interventi di ricostruzione per un totale di sette milioni di euro. Finalmente la macchina si muove e lo fa bene e anche questo deve essere un segnale di speranza per il futuro. L'auspicio è che il prossimo sia veramente l'anno della ricostruzione tangibile e di tante gru in quei luoghi, di una ripartenza sociale ed economica".
    (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie