Assemblea approva mozione per difesa Treofan

Chiesto all'unanimità alla Giunta regionale di attivarsi

(ANSA) - PERUGIA, 03 DIC - L'Assemblea legislativa ha approvato all'unanimità una mozione urgente presentata dalla Lega e firmata da tutti i gruppi consiliari che recepisce l'allarme lanciato dal sindaco di Terni, Leonardo Latini, rispetto alla vicenda Treofan.
    L'atto di indirizzo, illustrato in aula dal capogruppo del carroccio Stefano Pastorelli "impegna la Giunta regionale ad attivarsi, richiamando gli articoli 1 e 43 della Costituzione Italiana, con il Governo nazionale e con tutti i parlamentari ed europarlamentari, a difesa del patrimonio occupazionale e del know-how aziendale, affinché si chieda al Gruppo Jindal di ritirare con effetto immediato la procedura di licenziamento collettivo al fine di valutarne la legittimità, e procedere all'attivazione degli idonei ammortizzatori sociali, come la cassa integrazione per cessazione, per sviluppare progetti industriali volti alla ripresa produttiva dello stabilimento, con l'obiettivo di garantire la salvaguardia dei livelli occupazionali, attraverso il consolidamento e lo sviluppo delle produzioni della Treofan di Terni".
    Per Fabio Paparelli, Pd, "questa mozione nasce da quanto avvenuto ieri, l'incontro dei sindacati con il liquidatore nominato dalla Jindal". "La procedura di licenziamento collettivo - ha proseguito - è stata rigettata ed è stata chiesta la cassa integrazione straordinaria per mantenere attiva la produzione. Andrà anche valutata la legittimità di quei licenziamenti, visto che ci sono norme che li vietano". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030



        Modifica consenso Cookie