Mozione bipartisan per valorizzare lago Trasimeno

Primo firmatario il consigliere regionale Eugenio Rondini (Lega)

(ANSA) - PERUGIA, 22 SET - "Finalmente in Regione il lago Trasimeno trova spazio e visibilità con una mozione bipartisan che impegnerà la Giunta nei tavoli romani per valorizzarlo e promuoverlo": così il consigliere regionale Eugenio Rondini (Lega) all'ANSA prima dell'avvio dell'Assemblea legislativa dell'Umbria che prevede, quindi, anche una discussione su "Adozione urgente delle misure indispensabili a consentire le attività di risanamento e valorizzazione del lago Trasimeno".
    Mozione che porta come prima firma proprio quella di Rondini e condivisa, oltre che dal presidente dell'Aula di Palazzo Cesaroni Marco Squarta (FdI), anche dai colleghi di minoranza Meloni (Pd) e Fora (Patto civico).
    Obiettivo per Rondini "è quello di valorizzare il lago con le manutenzioni che mancano da anni e magari con interventi importanti come per la diga di Montedoglio e per una tubazione che possa arrivare anche dalla diga del Chiascio". Questo perché, secondo Rondini, "esistono delle lacune enormi sulle manutenzioni ma soprattutto il tema principale è quello del livello idrometrico visto che al Trasimeno serve soprattutto acqua". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie