Tre aziende umbre producono mascherine

Da destinare a farmacie, commercianti e clienti

(ANSA) - PERUGIA, 17 APR - Mettendo a frutto la propria esperienza nel campo della moda, tre aziende tessili umbre si sono messe al lavoro per produrre mascherine da destinare a farmacie, commercianti e clienti. Si tratta di Badiali Cashmere (Foligno), Roscini Atelier-Pattern (Spello) e Confezioni Gap (Città di Castello), che fanno parte della sezione Tessile-Abbigliamento di Confindustria Umbria e hanno già avviato la produzione delle mascherine, che saranno consegnate già dalla prossima settimana. "Si tratta - sottolinea Leonardo Mazzocchio, amministratore delegato di Badiali Cashmere - di mascherine filtranti a scopo precauzionale ad uso della collettività che, come previsto dal decreto 'Cura Italia', vengono prodotte in deroga alle normative vigenti. Non si tratta quindi né di dispositivi medici né di dispositivi di protezione individuale".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie