Meteotrentino, terzo inverno come quantità di neve

Temperature medie più basse di quelle degli ultimi 8 anni

(ANSA) - TRENTO, 06 MAR - L'inverno 2020-21 (nei mesi di dicembre, gennaio e febbraio) ha fatto registrare in Trentino precipitazioni molto più abbondanti della media e temperature sopra la media in dicembre e febbraio, mentre gennaio è stato particolarmente freddo. Lo evidenzia un'analisi di Meteotrentino.
    Le frequenti ed abbondanti precipitazioni - dice il rapporto - hanno determinato eccezionali accumuli di neve in quota e, da fine dicembre a fine gennaio, nevose anche a quote basse.
    Relativamente alle precipitazioni si tratta del terzo inverno come abbondanza di precipitazioni, battuto solo dal 2014 e dal 1951. Le temperature invece non sono risultate particolarmente anomale, anche se decisamente più basse di quelle che si sono misurate negli ultimi anni. Mediamente l'inverno è risultato sì più caldo della media, ma più freddo degli ultimi 8 anni: bisogna infatti andare indietro fino al 2012-13 per trovare un inverno più freddo, sottolinea Meteotrentino. (ANSA).
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Videonews Alto Adige-Südtirol

    Vai al Canale: ANSA2030
    Vai alla rubrica: Pianeta Camere



    Modifica consenso Cookie