Sfonda vetrina gioielleria a Bressanone, ma viene arrestato

Intervento dei carabinieri, recuperata l'intera refurtiva

(ANSA) - BOLZANO, 04 MAR - I carabinieri di Bressanone hanno tratto in arresto un cittadino di origine rumena di 33 anni.
    L'uomo dopo aver sfondato la vetrina di una nota gioielleria del centro storico ed averla svuotata di tutti i preziosi che riusciva ad arraffare, ha tentato di fuggire a piedi allontanandosi velocemente per far perdere le sue tracce, ma alcuni cittadini hanno lanciato l'allarme.
    L'uomo è stato bloccato così poco dopo nei pressi della Porta Sole. L'uomo è stato trovato con ancora le mani sanguinanti a causa di alcuni tagli provocatisi durante lo sfondamento della vetrina, ed una volta perquisito, la preziosa refurtiva è stata interamente recuperata.
    L'autore del reato, dopo le medicazioni sanitarie, è stato condotto presso il carcere di Bolzano. (ANSA).
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Videonews Alto Adige-Südtirol

    Vai al Canale: ANSA2030
    Vai alla rubrica: Pianeta Camere



    Modifica consenso Cookie