Lupo in Trentino, 28 esemplari in 3 branchi in Lessinia

Predazioni a bassa quota per la neve

(ANSA) - TRENTO, 20 GEN - Sono 28, suddivisi in tre branchi, i lupi presenti attualmente sulle montagne di Ala, in Trentino.
    Il dato è emerso da un incontro in videoconferenza promosso, nei giorni scorsi, dall'amministrazione comunale di Ala per informare la popolazione della zona.
    A seguito delle nevicate delle ultime settimane, i branchi si sono abbassati sensibilmente di quota, rendendosi protagonisti di predizioni di animali selvatici nei vigenti sopra l'abitato di Borghetto. "Queste predazioni non sono un problema per la popolazione, però si deve fare attenzione agli animali domestici", ha precisato l'operatore del Corpo forestale locale, Tommaso Borghetti.
    La presenza del lupo in Lessinia risale al 2012, con la costituzione di un primo branco da parte di due esemplari arrivati dalla Slovenia e dalle Alpi occidentali, a cui si è aggiunta in seguito un'altra femmina adulta con sette piccoli.
    Il secondo branco, sul lato orientale dei monti Lessini (tra la val d'Illasi e il monte Tomba) è composto da tre adulti e cinque piccoli, mentre il terzo gruppo, sul monte Carega, conta dieci esemplari, sette piccoli e tre adulti. I numeri sono in continuo mutamento, ma destinati a ridursi nel periodo invernale, quando i giovani andranno in dispersione. Con la prossima estate, gli esemplari torneranno a salire per le nuove cucciolate.
    A quanto riferito dal presidente della pro loco di Ala, Stefano Gaiga, l'insediamento dei lupi in Trentino sta suscitando un vasto interesse tra gli amanti dell'ambiente.
    (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Videonews Alto Adige-Südtirol

      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie