Risanamento energetico per edifici provinciali in Alto Adige

Bando per 27 stabili dei 263 che fanno capo alla Provincia

(ANSA) - BOLZANO, 14 AGO - La Provincia di Bolzano, con una partnership tra pubblico e privato e avvalendosi di fondi europei, farà risanare energeticamente 27 edifici provinciali. È online il bando di gara per individuare il promotore che indichi quali siano le soluzioni migliori dal punto di vista tecnico per ottenere l'efficientamento energetico per il patrimonio immobiliare provinciale. Sono oggetto del primo bando 17 edifici a Bolzano, 3 a Merano, 3 a Bressanone, e 4 a Brunico, una prima parte dei 263 stabili facenti capo alla Provincia, che intende dotarsi di un piano complessivo di efficientamento energetico.
    Il soggetto che si aggiudicherà la gara si impegna ad eseguire i lavori di efficientamento energetico degli edifici, occupandosi della relativa progettazione definitiva ed esecutiva. Inoltre, seguirà la gestione degli edifici oggetto del risanamento energetico per un certo numero di anni (di norma circa 20 anni), occupandosi della manutenzione ordinaria e straordinaria. Il guadagno dell'aggiudicatario deriva dal risparmio energetico ottenuto; meglio risanerà gli immobili, maggiori saranno i suoi margini di introito. La Provincia, proprietaria degli edifici, versa all'operatore il corrispettivo canone per le spese energetiche relative alla gestione degli edifici. (ANSA).
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Videonews Alto Adige-Südtirol

    Vai al Canale: ANSA2030
    Vai alla rubrica: Pianeta Camere



    Modifica consenso Cookie