Fermato su A22 conducente tir ubriaco

Aveva un tasso alcolemico di quattro volte oltre il consentito

(ANSA) - BOLZANO, 05 AGO - Nell'ambito dell'attività di vigilanza autostradale, la polizia stradale ha fermato a Vipiteno un tir che stava percorrendo la carreggiata nord dell'A22 a velocità molto ridotta. Il conducente, un rumeno di 50 anni, si trovava in stato confusionale ed emanava un forte odore di alcool. Presentava anche un'accentuata difficoltà nei movimenti.
    La polizia lo ha sottoposto ad accertamento del tasso alcolemico che dava come esito un valore di 2,07 grammi per litro, dunque di oltre quattro volte il consentito. Per il conducente professionale è scattata la denuncia all'Autorità Giudiziaria. Per l'uomo ci sono pene pesanti in arrivo, oltre alla revoca della patente di guida. La legge, infatti, ritiene la guida in stato di ebbrezza da parte dei conducenti professionali un'ipotesi aggravata rispetto a quella normale.
    (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Videonews Alto Adige-Südtirol

      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie