Maltempo: smottamento a Peio, turisti incolumi

Paura per colata di fango e detriti

(ANSA) - TRENTO, 31 LUG - Si contano i danni in val di Peio per i forti temporali di ieri sera che hanno provocato uno smottamento di migliaia di metri cubi di fango, roccia e alberi trasportati lungo la val Taviela. Stando agli accertamenti della protezione civile, non risultano persone coinvolte. Una trentina di turisti ha dovuto trascorrere la notte in una malga e questa mattina sono state portate a valle dai vigili del fuoco.
    Il forte temporale ha trascinato a valle una grande quantità di materiale che ha ostruito una briglia filtrante costruita negli anni scorsi per la protezione dell'alveo. Superata la capacità di contenimento della colata, i detriti sono fuoriusciti creando un piccolo conoide.
    Sopralluoghi sono in corso da parte dalla protezione civile con i tecnici del Servizio geologico e del Servizio bacini montani. Sul posto anche alcuni Corpi di vigili del fuoco volontari. Oggi le squadre dei bacini montani si muoveranno per scavare un po' di materiale e creare un invaso capace di reggere eventuali nuove piogge. (ANSA).
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Videonews Alto Adige-Südtirol

    Vai al Canale: ANSA2030
    Vai alla rubrica: Pianeta Camere



    Modifica consenso Cookie