Maltempo: in Trentino protezione civile al lavoro

In val di Non rischio schianto alberi,precipitazioni dalla sera

(ANSA) - TRENTO, 16 NOV - In Trentino centinaia di uomini della protezione civile sono al lavoro per ripristinare la viabilità ordinaria, laddove interrotta, e per monitorare reti elettriche, corsi d'acqua e dighe, che al momento però non destano particolare preoccupazione.
    Il punto della situazione è stato fatto in mattinata nella sala operativa della Protezione civile a Trento. Al termine della riunione, il presidente della Provincia, Maurizio Fugatti, si è recato in val di Fassa per un sopralluogo ad alcune delle zone più colpite ieri dal maltempo, per visionare i lavori sulle strade e lo sgombero degli alberi caduti. Le condizioni più critiche si registrano attualmente in val di Sole, in val di Fassa e soprattutto in val di Non, dove la neve è caduta maggiormente e dove è forte il pericolo di schianto di alberi, nella zona di Taio in particolare.
    Dalle 22 di questa sera e fino alle 12 di domani sono previste nuovi forti precipitazioni, più abbondanti ad est, in attenuazione dal pomeriggio.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Videonews Alto Adige-Südtirol

      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere