Disinnesco bomba a Bolzano, saranno evacuate 4.000 persone

Altri 61.000 residenti dovranno invece rimanere chiusi in casa

(ANSA) - BOLZANO, 12 OTT - Poco più di 4.000 persone residenti a Bolzano dovranno lasciare temporaneamente le loro case per motivi di sicurezza durante il disinnesco della bomba trovata mercoledì 9 ottobre vicino a Ponte Loreto a Bolzano. Le operazioni di recupero del residuato bellico sono state programmate per domenica 20 ottobre.
    Sono state individuate una zona rossa ed una gialla: nel primo caso dovranno essere liberate tutte le abitazioni in un raggio di 530 metri dalla bomba, mentre i circa 61.000 residenti nella seconda area prevista, che si trova in un raggio di 1800 metri dalla bomba, dovranno rimanere chiusi in casa, dal momento che viene sconsigliato anche di avvicinarsi alle finestre durante il disinnesco.
    Nel corso delle operazioni, che inizieranno alle 9 del mattino e dovrebbero concludersi alle 12, nessun veicolo, pubblico o privato, potrà circolare nelle due zone. Sarà inoltre chiusa al traffico anche l'autostrada del Brennero ed il transito dei treni sarà sospeso.
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Videonews Alto Adige-Südtirol