Legambiente assegna due bandiere nere al Trentino Alto Adige

Per abolizione Comitato faunistico, passi dolomitici e pesticidi

(ANSA) - TRENTO, 15 GIU - L'annuale 'carovana' dell'associazione Legambiente ha assegnato 17 bandiere verdi, due in più rispetto all'anno scorso, e 8 bandiere nere, contro le 6 del 2018. Il dossier è stato presentato oggi a Valdieri (Cuneo). La regione più virtuosa è il Piemonte, con 5 bandiere verdi, seguita da Veneto (4), Lombardia, Valle d'Aosta e Friuli Venezia Giulia (2). Il Trentino Alto Adige ha una sola bandiera verde e due bandiere nere. La prima alla Provincia di Trento per la decisione di abolire il Comitato faunistico provinciale e per la decisione di bloccare la sperimentazione delle limitazioni al traffico motorizzato a Passo Sella.
    Seconda bandiera nera alla Provincia autonoma di Bolzano per l'emanazione di una delibera "che autorizza l'impiego di pesticidi potenzialmente pericolosi per l'ambiente nelle aree di tutela delle acque potabili". Bandiere verdi, invece, a Besenello, per l'opposizione alla A31, e Merano.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Videonews Alto Adige-Südtirol

      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere