Raccontare l'eccellenza, l'evento ANSA in Trentino

Al Muse per diffondere il meglio della provincia autonoma

Le raffinate bollicine di montagna, la qualità della produzione melicola, l'innovazione di un piccolo laboratorio artigianale di zoccoli, che in pochi anni diventa un brand mondiale di abbigliamento sportivo. Poi la roccia rosa delle Dolomiti patrimonio dell'Unesco. Una piccola terra da poco più di mezzo milione di abitanti, il Trentino, e le sue eccellenze. Che vanno raccontate in modo chiaro, professionale, capillare: il biglietto da visita dell'agenzia ANSA. Se n'è parlato al Muse di Trento nel corso dell'evento 'Raccontare l'eccellenza. L'informazione ANSA per diffondere il meglio del Trentino in Italia e nel mondo'.

IL VIDEO dell'evento

"Siamo a metà di un tour iniziato circa sei mesi fa in giro per questo straordinario Paese - ha detto l'amministratore delegato dell'ANSA, Stefano De Alessandri -. Abbiamo toccato molti territori che, come tutta l'Italia, sono ricchi di eccellenze. Siamo contenti - ha sottolineato - di essere in una delle poche province italiane che dimostra come sia possibile abbinare crescita e occupazione con la sostenibilità ambientale, proprio nel giorno in cui nostri figli, nella giornata della manifestazione globale sul clima, stanno dimostrando quanto sia importante questo tema".

"La storia dell'ANSA - ha affermato il direttore dell'agenzia di stampa, Luigi Contu - è nata con il primo lancio nel 1945 che annunciava il bombardamento americano su Berlino. All'epoca si scriveva su carta e si pubblicavano tra le 40 e le 50 notizie al giorno, oggi sono 2.300, in quattro lingue, tutti i giorni dell'anno, 24 ore su 24. Cerchiamo di farlo con gli stessi criteri di allora: verifica, correttezza, completezza, tempestività della notizia. Siamo considerati i più affidabili da chi si mette in rete a cercare notizie, vogliamo offrire un luogo sicuro e chiaro e mettere in connessione su questa piattaforma, oltre ai nostri abbonati, dal più piccolo paese fino al mondo intero".

Un marchio, quello ANSA, ha commentato il sindaco di Trento, Alessandro Andreatta, "che vuol dire credibilità, affidabilità, e questo è fondamentale, decisivo in un momento in cui sappiamo non è sempre facile distinguere tra notizie vere e fake news. Pur consapevoli delle nostre eccellenze siamo un po' periferia e quindi l'idea di poter far circolare le notizie e le eccellenze nel resto del Paese è importante. A partire dai valori della nostra Autonomia".

Per il vicepresidente della Giunta provinciale, Mario Tonina, "l'ANSA è un'eccellenza alla quale va riconosciuto questo grande e impegnativo lavoro. In Trentino abbiamo moltissime eccellenze, è compito della politica tutelarle e anche vostro compito raccontarle".

L'evento organizzato al Museo di scienze è stata occasione di racconto. E raccontare la propria storia, per un'azienda, ha spiegato il ceo e presidente delle Cantine Ferrari, Matteo Lunelli, è ormai indispensabile: "In quest'epoca lo story telling è fondamentale e chi ci aiuta, come l'ANSA, ha un ruolo chiave in questo racconto. Raccontare eccellenza significa anche promuovere il territorio, perché le eccellenze raccontano il territorio di appartenenza".

Raccontare l'eccellenza in Trentino

Tra queste eccellenze locali c'è La Sportiva, azienda trentina che produce calzature e abbigliamento tecnico dedicato agli sport di montagna, che proprio oggi ha vinto il premio 'L'impresa è comunicazione'. "È stato il senso continuo di fare innovazione e di stare al passo con i tempi a portarci fino qui", ha detto Giulia Delladio, componente del cda dell'azienda, per cui si occupa di marketing strategico. La comunicazione, non quella meramente commerciale, è un nodo importante, anche per un grande consorzio come Melinda. "Assieme a una comunicazione pubblicitaria, è sempre strategico ed opportuno raccontare le proprie eccellenze in modo chiaro e sincero attraverso gli organi di stampa utilizzando i mezzi che ci permettono di raccontare la nostra storia in maniera chiara e fedele", ha detto Andrea Fedrizzi, responsabile marketing e comunicazione di Assomela. Tra gli intervenuti anche Fausto Manzana, presidente della Confindustria di Trento, Emanuele Montibeller, direttore artistico di Arte Sella, Adriano Alimonta, presidente dell'Apt Campiglio, e Agitu Ideo Gudeta, dell'azienda agricola biologica La Capra Felice.

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
        TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

        Video ANSA


        Videonews Alto Adige-Südtirol

        Vai alla rubrica: Pianeta Camere