Toscana

Sanità: Ars, -34,2% accessi pronto soccorso toscani in 2020

In semestre 2021 riduzione del 40% rispetto a biennio 2018/19

Redazione ANSA FIRENZE

(ANSA) - FIRENZE, 06 AGO - In Toscana, nel 2020, si è registrata una riduzione degli accessi al pronto soccorso pari al 34,2%. Nell'anno della pandemia sono stati 1.006.457 gli ingressi rispetto ai 1.528.571 del biennio 2018/19 con una media 2.757 accessi al giorno nel 2020, contro una media pre-Covid di 4.188. In base ai dati preliminari 202, inoltre, nel primo semestre si rileva una riduzione degli accessi del 40% rispetto al biennio 2018/19. E' quanto emerge da un rapporto dell'Agenzia regionale di sanità. Le variazioni percentuali 2020 rispetto al biennio precedente, si precisa, hanno registrato diminuzioni superiori al 60% a partire dalla seconda settimana di marzo, raggiungendo la riduzione massima di 71% a fine marzo, per poi attestarsi a valori attorno al 50% fino ai primi giorni di maggio. Tale variazione è andata progressivamente riducendosi fino a scendere al 20% durante i mesi estivi; per poi risalire nuovamente con la ripresa dell'aumento dei contagi di fine settembre fino a superare il 45% tra novembre e dicembre. L'Ars, dunque, osserva una riduzione degli accessi del 62,2% nella prima ondata, del 30,9% nella fase intermedia e del 43,3% nella seconda ondata. La riduzione degli accessi si osserva anche a livello delle tre aree vaste: la sud-est registra un calo del 34,4%; la centro mostra una riduzione del -33,7%; e la nord-ovest presenta una riduzione -34,8%. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Archiviato in


    Modifica consenso Cookie