• Marta: 'Io fabbro, un tocco femminile in un mestiere da uomini'

Marta: 'Io fabbro, un tocco femminile in un mestiere da uomini'

Ex designer per azienda, ora crea opere d'arte saldando il ferro

Si chiama Marta Ugolini e, nel panorama degli artigiani, rappresenta una rarità: è una donna fabbro e porta un tocco femminile in una professione prettamente maschile.

Ex designer in un'azienda, 46 anni, all'età di 40 ha iniziato una nuova vita e ora crea opere d’arte saldando il ferro. Tra le sue creature le 'scraps', badili d’acciaio riadattati a sedie dalle curve gentili, opere pensate per uno spazio abitativo industriale o per un arredo più raffinato, anche nei giardini.

La riqualificazione dei materiali le sta particolarmente a cuore: ferro da rottamare rivive nella forma di librerie e tavoli. "Lavoro con una materia che si forgia solo con la determinazione", racconta, orgogliosa dei suoi lavori. "Il ferro è versatile, ma solo se lo sai gestire", conclude.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA