La Cina supera gli Usa nel mercato degli smart speaker

Nel primo trimestre ha il 51% delle consegne mondiali

La Cina sorpassa gli Usa nel nascente mercato degli smart speaker. Nel primo trimestre - certificano gli analisti di Canalys - nel Paese asiatico sono stati consegnati 10,6 milioni di altoparlanti con assistente vocale integrato. La cifra segna una crescita del 500% rispetto allo stesso trimestre del 2018.

Stando ai ricercatori, la Cina detiene il 51% del mercato mondiale, che ha raggiunto i 20,7 milioni di smart speaker (+131% su base annua) tra gennaio e marzo. Negli Stati Uniti le consegne si sono attestate a 5 milioni di unità, una cifra che rappresenta il 24% del mercato complessivo. A fine dicembre gli Usa avevano una market share del 44%.

A livello di aziende il mercato è geograficamente spaccato: in Cina si vendono gli smart speaker che parlano cinese e in America quelli che parlano inglese. Tra i costruttori al primo posto c'è Amazon con 4,6 milioni di altoparlanti Echo consegnati nel trimestre, a fronte dei 2,5 milioni di un anno fa. Seconda è Google con 3,5 milioni contro i 3,2 del pari periodo 2018. Seguono le cinesi Baidu (3,3 milioni), Alibaba e Xiaomi (entrambe a 3,2 milioni). 
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA