Al Ces i pc portatili che sfidano Apple

Huawei e Asus insidiano i MacBook per leggerezza e potenza

Al Consumer Electronics Show (Ces) di Las Vegas, la più importante fiera dell'elettronica di consumo, si mettono in mostra alcuni dei portatili pronti a sfidare i MacBook di Apple. Da Asus a Huawei, passando per Samsung e Lenovo, i pc puntano su leggerezza e potenza per conquistare il mercato nel 2019.

L'insidia al MacBook Air della Mela arriva dal MateBook 13 di Huawei, che rispetto al rivale mostra dimensioni lievemente meno ingombranti. Sottile, con scocca in alluminio, ha uno spessore di 15 millimetri e un peso di 1,27 kg. La batteria promette un'autonomia di 10 ore, con la ricarica veloce che concede 2 ore e mezza con 15 minuti di collegamento alla rete elettrica. Il pc arriva in due versioni da 13 pollici, con processori intel di ultima generazione e memorie generose, a prezzi più competitivi di quelli Apple. Contro il MacBook Pro di va invece lo Studio Book S di Asus, una workstation con schermo da 17 pollici contenuto in uno chassis dalle dimensioni di un 15 pollici. Ha processore Intel, Ram e memoria configurabili fino a numeri molto elevati.

Particolarità, il tastierino numerico touch. Il prezzo, non ancora noto, sarà presumibilmente alto.

Tra gli altri portatili visti al Ces c'è la doppia offerta di Samsung: il Notebook 9 Pro, potente ed elegante con corpo in alluminio e 14 ore di autonomia dichiarata, e il più economico Notebook Flash. Doppia proposta anche da Lenovo: il ThinkPad X1 Carbon, con scocca in fibra di carbonio, e il ThinkPad X1 Yoga, con telaio in alluminio. Entrambi performanti e abbastanza costosi, hanno schermo da 14 pollici e processori Intel di ultima generazione.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA