HTC U11, il telefono che si 'strizza'

Tecnologia Edge Sense attiva funzioni con compressione bordi

ROMA - Un dispositivo che può competere con gli smartphone di Samsung, Apple e Huawei. E' l'Htc U11 con la singolare tecnologia Edge Sense che consente una nuova modalità di interazione con lo smartphone: si possono inviare messaggi, aprire app, scattare foto semplicemente stringendo i bordi del dispositivo, con una leggera pressione. E la società taiwanaese spiega che questa funzionalità si attiva anche con i guanti e le mani bagnate.

Tra le altre caratteristiche tecniche, lo schermo da 5.5 pollici Quad HD 3D, processore Snapdragon 835, fotocamera posteriore da 16MP e quella posteriore da 12MP. La superficie di vetro liquida di Htc U11 utilizza la tecnologia Optical Spectrum Hybrid Deposition: attraverso la stratificazione di minerali preziosi altamente rifrangenti sulla cover posteriore del telefono, crea nuovi colori che trasformano la luce a ogni movimento. Infine, il nuovo look sfumato e curvo del dispositivo è realizzato con vetro 3D sia sul davanti sia sul retro. Il dispositivo sarà disponibile dai primi di giugno in Italia al prezzo di 749 euro. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA