Apple, un brevetto per la scatola della pizza

Ideata 7 anni fa, è usata nella caffetteria del campus della Mela

ROMA - Le scatole quadrate? Dozzinali e poco funzionali. Deve essere stato questo il pensiero che ha spinto la Apple a ideare un proprio contenitore per la pizza, rotondo e studiato nei dettagli. Il box, concepito sette anni fa e usato nelle caffetterie di Apple, è stato riavvistato all'Apple Park, il nuovo e avveniristico campus della Mela.

Registrato nel 2010 e pubblicato nel 2012, il brevetto descrive una scatola rotonda in materiale ecosostenibile e resistente, con forellini sul coperchio per disperdere l'umidità e anelli concentrici in rilievo sul fondo per dare aria alla base della pizza. Accorgimenti pensati per consentire ai dipendenti di portare la pizza dalla caffetteria alla scrivania nel miglior modo possibile.

Come primo inventore del brevetto figura Francesco Longoni, a capo del team di Apple responsabile del cibo. E in occasione della morte del Ceo Steve Jobs, tutti i membri del team lasciarono la loro firma proprio su una delle scatole da pizza.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA