Berrettini: 'Felice di essere alle Finals'

"A inizio stagione non ci speravo, dopo Us Open cambiato tutto"

Matteo Berrettini è il primo giocatore delle ultime 13 edizioni a partecipare alle ATP Finals dopo aver chiuso la stagione precedente fuori dai migliori 50 al mondo. Una ascesa che ha portato il 23enne romano sull'ottavo gradino del ranking mondiale: una crescita improvvisa quanto prepotente, che ha sorpreso lo stesso Berrettini. "Non mi aspettavo di arrivare fin qui all'inizio della stagione, per la verità non ci speravo neppure, fino pochi mesi fa - la confessione dell'italiano alla vigilia del debutto, domenica pomeriggio, contro Novak Djokovic -. Dopo gli US Open (dove è arrivato in semifinale, ndr) è cambiato tutto. Sono un ragazzo che cerca sempre di migliorare, come persona e come giocatore.
    Non mi aspettavo di essere qui all'inizio della mia carriera, ma ora sono felice".
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA