Vuelta con 13 italiani, a Valverde n.1

Da Aru a Formolo la meglio gioventù sulle strade di Spagna

(ANSA) - ROMA, 21 AGO - Sabato da Torrevieja, Alejandro Valverde partirà per la 74/a Vuelta di Spagna con il numero 1 sulle spalle. Il murciano, che l'anno scorso lottò fino alla fine per la vittoria, poi finita a Simon Yates, tornerà a disputare una delle gare che più lo appassionano e che vinse nel 2009. La Movistar lo sosterrà per un nuovo assalto al primato, a cominciare dall'ecuadoriano Richard Carapaz, vincitore dell'ultimo Giro d'Italia, e dal colombiano Nairo Quintana, che mise le mani sulla Vuelta nel 2016. Saranno 13 i corridori italiani al via: all'esordio assoluto in un grande Giro, Matteo Fabbro, mentre Aru è l'uomo di classifica. La formazione che schiera più azzurri è la UAE Emirates che, proprio accanto al sardo, schiererà Conti, Marcato e Troia. L'Astana si affiderà a Cataldo e Boaro; la Bora-Hansgrohe al campione italiano Formolo; la Deceuninck-Quick Step a Capecchi; il Team Katusha Alpecin a Battaglin e Fabbro; l'Ineos a Puccio; la Trek-Segafredo a Brambilla e Mosca; la UAE Emirates ad Aru, Conti, Marcato e Troia.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA