Calcio
  1. ANSA.it
  2. Sport
  3. Calcio
  4. Wijnaldum, 'a Roma perché mi sono sentito apprezzato'

Wijnaldum, 'a Roma perché mi sono sentito apprezzato'

"Lavorerò per essere il centrocampista perfetto per la Roma'

(ANSA) - ROMA, 09 AGO - "Se un allenatore come Klopp ti definisce 'il centrocampista perfetto' non puoi non essere felice. E' difficile definire poi il centrocampista perfetto, al Liverpool quello stile di gioco mi si addiceva bene, ma non è automatico che un centrocampista perfetto per una squadra lo sia per un'altra. Io lavorerò per essere il centrocampista perfetto per la Roma". Lo ha detto Georginio Wijnaldum nella conferenza stampa di presentazione a Trigoria.
    Poi l'olandese spiega le motivazioni che lo hanno spinto a scegliere la Roma. "La manifestazione d'interesse e lo sforzo che ha fatto per portarmi qui hanno inciso. Mi sono sentito apprezzato - continua l'olandese - Quando ho interpellato giocatori come Salah e Strootman, mi hanno parlato tutti bene di Roma. Anche Hakimi, che non ha giocato qui, mi ha parlato bene della squadra".
    Sul ruolo di Mourinho nella trattativa spiega invece che "a dire il vero, ci siamo sentiti quando le trattative erano in una fase avanzata, non ha dovuto insistere per convincermi. Mi ha ringraziato per la mia scelta. La bacheca di Mourinho parla da sé. Chiunque, me compreso, vuole essere allenato da lui e dopo che mi ha chiamato volevo ancora di più venire qui". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA