Crollo Liverpool, Manchester City serve il poker

Reds sono scarichi, vengono umiliati dai campioni uscenti

(ANSA) - ROMA, 02 LUG - Evidentemente scarico, e con la mentegià in vacanza, dopo aver avuto la certezza matematica di un titolo tanto atteso, il Liverpool si è fatto travolgere dal Manchester City incassando un poker di reti. All'Etihad Stadium il match non ha avuto storia, con tre gol, di Sterling, Foden e De Bruyne, già nel primo tempo, mentre la quarta marcatura è stata un'autorete di Oxlade Chamberlain. E se l'arbitro non avesse annullato a Mahrez una rete nei minuti di recupero, per un mani di Foden visto dal Var, sarebbe stata 'manita'. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie