Nba ai verdetti, addio Nowitzki e Wade

Miami resta fuori dai playoff, Charlotte spera ancora

Alla vigilia dell'ultima giornata della regular season, in Nba sono ancora molte le caselle che devono andare a posto in vista dei playoff. C'è da decidere l'ultima delle 16 qualificate - una posizione è libera ad Est, dove Charlotte spera di scalzare all'ultimo Detroit - ma soprattutto definire la griglia degli accoppiamenti per il primo turno. I risultati della scorsa notte hanno escluso dai playoff i Miami Heat, pur vittoriosi 122-99 sui Sixers nella serata di addio in casa del capitano Dwyane Wade. A 37 anni, con tre anelli e una carriera strepitosa alle spalle, la guardia di Chicago ha deciso di ritirarsi e lo ha fatto a modo suo, segnando 30 punti.
    Altrettanti li ha segnati a Dallas un altro grande al passo d'addio, Dirk Nowitzki, che come il collega statunitense ha scelto l'ultima partita in casa con i Mavericks, contro Phoenix (120-109) per salutare il pubblico. Il torreggiante 41enne, sempre fedele a Dallas dove era arrivato nel 1998, ha vinto un titolo nel 2011.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA