Coni firma intesa con ministero Ambiente

Costa, 'Giorno storico, oggi è porta verde su nostro Paese'

(ANSA) - ROMA, 17 APR - Lotta all'uso della plastica, formazione atleti e dipendenti sullo sviluppo sostenibile in linea con gli obiettivi dell'Agenda 2030, nuovi eventi concepiti green-friendly: la svolta verde dello sport italiano parte da oggi, con la firma del protocollo d'intesa tra Coni, Sport e Salute e il ministero dell'Ambiente. Presenti Giovanni Malagò, l'ad di Sport e Salute Alberto Miglietta e il ministro dell'Ambiente Sergio Costa. "Per me è un giorno importante, quasi storico - ha detto Costa - Questo protocollo ha dentro tanta sostanza, è stato costruito in vari mesi: noi come ministero ci abbiamo messo know how e saremo gli assistenti tecnici del Coni. Ci crediamo fino in fondo". "Questo protocollo è estremamente importante - ha aggiunto Malagò - tutte le persone che fanno parte del nostro mondo sono attente a questo tema e ognuno si sta attrezzando: sport e ambiente non corrono neanche su binari paralleli ma sono mondi sovrapposti. Lasciamo a chi verrà dopo di noi un meraviglioso protocollo".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA