• MotoGP, Marquez: "In tanti veloci, in Qatar tutto può succedere"

MotoGP, Marquez: "In tanti veloci, in Qatar tutto può succedere"

Pedrosa: "Quanti candidati al podio, diamo subito il massimo"

"Dopo aver provato qui di recente sappiamo che ci sono diversi piloti già molto veloci, in appena 2-3 centesimi. Quindi mi aspetto una gara emozionante. Domenica tutto può succedere". Marc Marquez comincia a calarsi in clima gara, aspettando il Qatar, dove sta per prendere il via la stagione 2018 del Motomondiale. Il campione del mondo MotoGp, attraverso il suo team Honda HRC, si dice "davvero felice che la prima gara sia finalmente arrivata. Sembra che sarà una stagione molto competitiva".


    "Abbiamo lavorato bene durante i test invernali e ora non vedo l'ora di iniziare - aggiunge Marquez - Il Qatar è unico rispetto alle altre gare del calendario e siamo consapevoli che non è uno dei circuiti più facili per noi. Durante il test ci siamo concentrati per cercare di avvicinarci il più possibile al ritmo dei nostri avversari con le gomme usate, e al momento non siamo così lontani".
    "Arriviamo al primo Gp dopo un intenso pre-campionato che ci ha visto fare un sacco di lavoro - sottolinea il compagno di scuderia Dani Pedrosa - Sembra che questo sarà un anno con molti candidati al podio. I piloti sono stati molto competitivi, così come i produttori. Motivo in più per essere concentrati e dare il massimo da subito. Non vedo l'ora di salire in moto, venerdì". 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA