Motogp: Dovizioso, "il Mondiale è apertissimo"

Il ducatista guarda con fiducia ai tre Gp ravvicinati di ottobre

"Saranno tre belle gare: credo che il Campionato sia ancora aperto, come se partissimo tutti e tre da zero". Andrea Dovizioso approccia con fiducia il Gran Premio del Giappone, primo della serie ravvicinata di gare che vedranno la MotoGp correre ad ottobre anche in Australia e Malesia, e la corsa al Mondiale con i rivali Marc Marquez e Maverick Vinales racchiusi in 28 punti.
    "La situazione può cambiare di domenica in domenica - aggiunge il pilota della Ducati nella conferenza stampa ufficiale trasmessa da Sky Sport - Cercheremo di spingere tutti, ci sono tanti punti in palio e può accadere ogni cosa. Loro sono molto forti, per me sarà difficile ma sono fiducioso sulla mia condizione attuale. Sono tranquillo, perché quest'anno abbiamo svolto un lavoro grandioso, facendo quasi tutto alla perfezione.
    Se alla fine del campionato siamo in lotta contro Honda e Yamaha, significa che abbiamo lavorato bene. Motegi è una bella pista per noi e in particolare per me: ci sono tante frenate forti e con questa carena siamo competitivi, in frenata come in accelerazione. Sono il più anziano dei tre in lotta per il Mondiale? L'esperienza è sicuramente un vantaggio". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA